SOTERIKON

Corso RLS

Il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza RLS è una figura essenziale per consentire ai lavoratori di partecipare al miglioramento delle condizioni dell'azienda contenendo al contempo i rischi. L’RLS deve ricevere una formazione adeguata circa i rischi che corrono i dipendenti aziendali in modo da poter intervenire con misure tecniche organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.

Vista l'importanza del RLS, questa figura professionale deve seguire dei corsi di formazione specifici, in modo da acquisire tutte le competenze necessarie per tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori.

Soterikon eroga corsi di formazione per Responsabile dei lavoratori per la sicurezza a Milano e Melzo. Se necessiti di questo servizio per la tua azienda, siamo pronti a supportarti. Contattaci e scopri come rispettare la normativa di riferimento.

Ma ora, scopriamo chi è il Responsabile dei Lavoratori per la sicurezza e quali sono i corsi di formazione che deve seguire.

 

CORSO RLS

 

Chi è il Responsabile dei lavoratori per la sicurezza RLS e perché ha bisogno di formazione?

Il Responsabile dei lavoratori per la sicurezza, indicato con la sigla RLS, è una persona eletta o designata per rappresentare i lavoratori per quanto concerne gli aspetti della salute e della sicurezza durante il lavoro. Resta in carica per tre anni salvo diversi accordi in sede di contrattazione collettiva nazionale.

Così viene descritto nel Decreto Legge 81/08. I Rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza sono quindi dei portavoce che consentono ai lavoratori di partecipare alle iniziative per migliorare le condizioni interne all'azienda e tutelare la propria salute.

Da specificare che L’RLS deve essere nominato obbligatoriamente in tutte le aziende, ma con delle differenze: in quelle fino a 15 dipendenti il rappresentante dei lavoratori viene eletto dai lavoratori al loro interno, mentre nelle imprese con più di 15 dipendenti viene eletto dai lavoratori nell’ambito delle rappresentanze sindacali dell’azienda.

Questa figura professionale non si limita solo a questo, ma partecipa attivamente ai compiti portati a termine dal datore di lavoro. Per esempio, il RLS verifica l'applicazione delle misure di sicurezza e di protezione della salute ma legge anche il documento di valutazione dei rischi in modo da verificare le misure adottate in azienda.

La sua elezione non compete al datore, ma è responsabilità degli stessi lavoratori. Egli deve solo richiedere per iscritto il nominativo e inoltre occuparsi della sua formazione di cui parleremo in modo approfondito tra poco. In caso di mancato adempimento, il datore rischia l'Arresto da due a quattro mesi o ammenda da 2.500 a 6.400 Euro.

 

Compiti del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Riportiamo i compiti indicati dal D.Lgs 81/08 che competono al rappresentante dei lavoratori:

a) accede ai luoghi di lavoro in cui si svolgono le lavorazioni;

b) è consultato preventivamente e tempestivamente in ordine alla valutazione dei rischi, alla individuazione, programmazione, realizzazione e verifica della prevenzione nella azienda o unità produttiva;

c) è consultato sulla designazione del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione, alla attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei luoghi di lavoro e del medico competente;

d) è consultato in merito all’organizzazione della formazione dei lavoratori;

e) riceve le informazioni e la documentazione aziendale inerente alla valutazione dei rischi e le misure di prevenzione relative, nonché quelle inerenti alle sostanze ed alle miscele pericolose, alle macchine, agli impianti, alla organizzazione e agli ambienti di lavoro, agli infortuni ed alle malattie professionali;

f) riceve le informazioni provenienti dai servizi di vigilanza;

g) riceve una formazione adeguata;

h) promuove l’elaborazione, l’individuazione e l’attuazione delle misure di prevenzione idonee a tutelare l’integrità fisica dei lavoratori;

i) formula osservazioni in occasione di visite e verifiche effettuate dalle autorità competenti, dalle quali è, di norma, sentito;

l) partecipa alla riunione periodica;

m) fa proposte in merito alla attività di protezione dei lavoratori;

n) avverte il responsabile della azienda dei rischi individuati nel corso della sua attività;

o) può fare ricorso alle autorità competenti qualora ritenga che le misure di prevenzione e protezione dai rischi adottate dai datori di lavoro o dai dirigenti e i mezzi impiegati per attuarle non siano idonei a garantire la sicurezza durante il lavoro.

 

Corsi di formazione RLS: obbligo del datore di lavoro

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro, visti i suoi importanti compiti, deve seguire uno specifico corso di formazione.

Il Corso per i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro ha una durata di 32 ore e va aggiornato annualmente. Il corso di aggiornamento ha durata di 4 ore per le aziende con meno di 50 lavoratori, di 8 ore per le aziende con più di 50 lavoratori.

Il datore deve obbligatoriamente iscrivere i rappresentanti ai corsi in modo che possano ricoprire il ruolo con tutte le competenze necessarie.

 

Contenuti del corso

Il corso può essere seguito in modalità e learning (come previsto dall'Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016) e affronta una serie di argomenti obbligatori stabiliti in sede di contrattazione collettiva:

  • salute e sicurezza dal punto di vista giuridico (Principi giuridici comunitari e nazionali, Legislazione generale e speciale...)

  • normative nazionali e internazionali sulla tutela della sicurezza negli ambienti lavorativi

  • D.Lgs 81/08 e aspetti normativi circa la prevenzione e protezione

  • soggetti coinvolti nel sistema aziendale per la sicurezza

  • valutazione dei rischi

  • diritti e doveri dei dipendenti

  • agenti fisici, agenti chimici, agenti biologici e altri rischi

  • incendi

  • gestione delle emergenze e piano di evacuazione

  • il ruolo del medico competente e la sorveglianza sanitaria

  • primo soccorso

  • gli organi di vigilanza, la visita ispettiva, la sanzione, la prescrizione, proroghe, adempimenti, estinzione del reato, il sequestro

  • infortuni lavorativi

Gli argomenti sono divisi in moduli.

Come abbiamo detto, il corso per RLS ha validità di un anno, poi serve un corso di aggiornamento. Per ottenere la certificazione è necessario frequentare almeno il 90% delle lezioni e superare un test di apprendimento.

 

Per concludere

Soterikon eroga un corso formativo per RLS a Milano e Melzo. Si svolge presso la nostra sede di via Volontari del Sangue 4 (Melzo) oppure in quella di piazza San Giovanni Battista alla Creta 1 (Milano).

Iscriviti al corso per RLS ora compilando il modulo di iscrizione all’indirizzo e.mail formazione@soterikon.it  unitamente all’attestazione di avvenuto pagamento del 50 % del costo del corso, comprensivo di IVA. Per maggiori informazioni, visita il nostro sito o contattaci direttamente.


PROGRAMMA MODULO DI ISCRIZIONE CALENDARIO CORSO IN PARTENZA ACQUISTA IL CORSO


CORSO EFFETTIVO

MODALITA’ AULA:

410 euro + iva a persona

 

CORSO AGGIORNAMENTO

MODALITA’ AULA:

120 euro + iva a persona < 50 Lavoratori

165 euro + iva a persona > 50 Lavoratori 

Corso effettivo: 32 ore

Corso di aggiornamento:

  • 4 ore Aziende < di 50 Lavoratori
  • 8 ore Aziende > di 50 Lavoratori

La validità del Corso è di 1 anno, entro la quale va effettuato il corso di aggiornamento.

Il corso è erogato in collaborazione tra:

  • Soterikon srlEsecutore Formativo.
  • CFPT EBPMI Formazione E-Learnig: Soggetto Formatore Conflavoro PMI e OPNASP

1) Inoltrare il modulo di iscrizione all’indirizzo e.mail formazione@soterikon.it unitamente all’attestazione di avvenuto pagamento del 50 % del costo del corso, comprensivo di IVA (IBAN SOTERIKON SRL: IT81 Q084 5333 4020 0000 0051 530 )

2) Il restante 50% dovrà essere versato anticipatamente alla data di inizio del corso

3) per la formazione completamente in E.learning Inoltrare il modulo di iscrizione all’indirizzo e.mail formazione@soterikon.it unitamente all’attestazione di avvenuto pagamento dell’intero costo del corso,comprensivo di IVA (IBAN SOTERIKON SRL: IT81 Q084 5333 4020 0000 0051 530).

  • Gli Attestati di Frequenza al corso verranno rilasciati conformemente a quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni.
  • Gli attestati verranno rilasciati entro 15 gg dall’avvenuto svolgimento del corso e inviati a mezzo E-mail.
  • Gli attestati verranno rilasciati dopo le verifiche di presenza e superamento del corso e relativo pagamento.

Secondo quanto previsto dall’Accordo Stato Regioni, la Frequenza al corso è obbligatoria, con un massimo di assenze previste del 10% del monte ore. I soggetti che non superano il monte ore previsto non riceveranno l’attestazione di avvenuta formazione.

Lo svolgimento in aula del corso in programma verrà confermato, mediante comunicazione via e.mail, solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Nel caso il corso non dovesse svolgersi l’iscrizione si ritiene valida per il corso successivo.

Qualora il Cliente, per ragioni non imputabili a Soterikon srl, dovesse rinunciare alla frequenza al corso, entro 10 giorni dall’iscrizione potrà esercitare il proprio diritto di recesso.

Trascorso tale periodo non avrà diritto alla restituzione delle somme già versate e avrà l’obbligo di corrispondere l’intero costo del corso, come penale di recesso, indipendentemente se il corso sia iniziato o meno.

Nel caso in cui la rinuncia/disdetta sia presentata a corso già iniziato, l’azienda cliente sarà tenuta a versare in ogni caso l’intero costo del corso. Il corso si svolgerà a partire dalla prima data utile, a condizione che sia raggiunta la quota prevista di partecipanti.

Prima dell’avvio del corso di formazione verrà inviata una comunicazione scritta relativamente al calendario definitivo dei corsi, al luogo e all’orario di svolgimento.

Soterikon si riserva la facoltà di modificare il calendario dei corsi, dandone tempestiva comunicazione agli iscritti, fino a 3 giorni dalla data di inizio corso. Gli attestati verranno rilasciati a conclusione del corso, a fronte dell’avvenuto pagamento dell’importo totale del corso e dell’avvenuta frequenza di almeno il 90% del monte ore previsto. In caso di assenza Soterikon riserva la possibilità di far recuperare la lezione solamente nella sessione successiva di corso (solo 1 possibilità di recupero). 

I dati richiesti verranno utilizzati nel rispetto del GDPR (UE 2016/679) e del 196/2003 per finalità connesse all’iscrizione, frequenza al corso e rilascio dell’attestato e secondo l’informativa riportata alla pagina 2 del modulo di iscrizione.