SOTERIKON

PIANO DI EMERGENZA E DI EVACUAZIONE


Il Piano di Emergenza e di Evacuazione (P.E.E.) è un documento, obbligatorio per legge e di vitale importanza per la gestione di aziende, industrie ed altri ambienti lavorativi.

Tale documento contiene un’accurata pianificazione delle operazioni da attuare in caso di emergenza (incendi, calamità naturali, atti criminosi, ecc.), al fine di consentire l’uscita ordinata dei lavoratori verso il luogo sicuro.

Sulla base delle prescrizioni sopra citate e all’esito della valutazione del rischio d’incendio, il datore di lavoro adotta le necessarie misure organizzative e gestionali da attuare in caso di incendio riportandole in un piano di emergenza elaborato in conformità ai criteri dell’allegato VIII del D.M. 10/03/98.

Il Piano di Emergenza è quindi uno strumento operativo mediante il quale vengono studiate e pianificate le operazioni da compiere per una corretta gestione degli incidenti, siano essi incendi, infortuni, fughe di gas, fuoriuscite di sostanze pericolose o qualsiasi altro evento calamitoso che determina la necessità di abbandonare la struttura (es. terremoti, inondazioni ecc..), al fine di consentire un esodo ordinato e sicuro a tutti gli occupanti di un edificio.
Il piano di Emergenza tende a perseguire i seguenti obbiettivi:

  • prevenire o limitare pericoli alle persone;
  • coordinare gli interventi del personale a tutti i livelli, in modo che siano ben definiti tutti i comportamenti e le azioni che ogni persona presente nell’Azienda deve mettere in atto per salvaguardare la propria incolumità e, se possibile, per limitare i danni ai beni e alla struttura dell’edificio;
  • intervenire, dove necessario, con un pronto soccorso sanitario;
  • individuare tutte le emergenze che possano coinvolgere l’attività, la vita e la funzionalità dell’impianto;
  • definire esattamente i compiti da assegnare al personale che opera all’interno dell’Azienda, durante la fase emergenza.

Il PEE contiene, inoltre, informazioni riguardo alle misure da adottare per circoscrivere e trattare l’emergenza, per fornire il primo soccorso ai soggetti infortunati e limitare al minimo i danni per la struttura e i suoi beni materiali.

Soterikon mette a disposizione del cliente un team di Tecnici della Sicurezza, in grado di valutare le condizioni dell’edificio e gli eventuali fattori di rischio, e di produrre misure di emergenza ed evacuazione adeguate per la salvaguardia dei dipendenti.

ACQUISTA PROVA DI EVACUAZIONE


La realizzazione Piano di Emergenza ed Evacuazione PEE è attivo anche nelle seguenti zone: Milano, Melzo, Inzago, Vignate, Liscate, Carugate, Brugherio, Cernusco sul Naviglio, Gorgonzola, Bellinzago Lombardo, Cologno Monzese, Cassano D’Adda, Treviglio, Paullo, Peschiera Borromeo, Cassano D’Adda, Segrate, Linate, Vimodrone, Pioltello, Melegnano, Pozzuolo Martesana, Settala, Cambiago, Caponago, Agrate, Truccazzano, Albignano, Pantigliate, Paullo, San Donato Milanese, San Giuliano Milanese, Caleppio, Merlino, Sesto San Giovanni, Vimercate, Vaprio D’Adda, Treviglio, Bussero, Trezzano Rosa, Trezzo D’Adda, Calvenzano, Caravaggio, Pandino, Casirate D’Adda, Segrate, in tutta la Provincia di Milano (Città Metropolitana), di Bergamo, di Monza e Brianza, Crema, Cremona, Lodi e nella Regione Lombardia e nei capoluoghi di provincia in Italia isole comprese.

RICHIEDI UN PREVENTIVOCHIAMA 02.95736942